BLOGGER TEMPLATES AND TWITTER BACKGROUNDS »

domenica 21 febbraio 2010

CHE TRISTE L'ITALIA DI SANREMO!

Sanremo è lo specchio degli italiani? Se è così, che amarezza!

Cosa ricorderemo del festival che si è concluso ieri? Il record assoluto di ascolti, magari: 12 milioni di spettatori per la finale, ovvero il 52% di share. Ma se ci fosse stata una controprogrammazione, i numeri sarebbero stati gli stessi - ieri sera Canale5 non ha mandato Io canto, il fortunato programma condotto da Gerry Scotti, ma il film Eyes Wide Shut -?

Ricorderemo forse una Antonella Clerici troppo sola e in imbarazzo: nel gestire le pause tra un'esibizione e l'altra; nell'uscire da polemiche, come quella scoppiata con gli operai di Termini Imerese. Forse un partner le avrebbe permesso di sciogliersi, di sentire meno il peso della responsabilità.

Quello che resterà del 60esimo Festival della canzone è un'immagine degli Italiani non tanto nuova e discutibile. Non più il Paese che premia le eccellenze: altro che bel canto! Siamo il popolo del televoto.

Cosa importa che Irene Grandi abbia interpretato con intensità la sua canzone grintosa e originale? Chissenefrega della voce vellutata di Malika Ayane, o della poesia di Enrico Ruggeri?

Noi vogliamo sul podio il principe sprincipato, sedanone blasonato che balla come una scopa e colleziona fiaschi elettorali. Votiamo l'amico Valerio Scanu - Dio ci liberi! -, che un anno fa ci teneva inchiodati alla tv con crisi isteriche e liti da cortile.

Bando al merito, che nel caso di Sanremo corrisponde a una bella canzone: vogliamo le baracconate, i fenomeni da circo Barnum. I fischi, l'orchestra che lancia gli spartiti per aria, le risse tra gli opinionisti: questa si che è musica!

Un'accozzaglia di note stonate, una serie di acuti assordanti e parole a caso. Il niente che ci stordisce ogni giorno e ci rende insensibili alle cose belle. Ecco cosa resterà di questo Sanremo: l'amara sensazione di un rincoglionimento generale.

3 commenti:

Mary Valeriano ha detto...

Ma va?!
Rincoglionimento generale!?
E' l'Italia brother!
Io son partita da casa per andare in tv, senza dire nulla ad amici e vicini, poi scopro che tantissimi di loro erano davanti alla TV a guardare il "cabaret" pomeriggiano di canale 5!!! E oggi il mio risto ha avuto il pienone... Mi sa che "la gente" vuole pane e circo e il circo serve a far dimenticare la scarsità del pane.
Che circo sia :-)))

tagskie ha detto...

hi.. just dropping by here... have a nice day! http://kantahanan.blogspot.com/

JanuskieZ ha detto...

Hi... Looking ways to market your blog? try this: http://bit.ly/instantvisitors